<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Cinque propositi per il nuovo anno

domenica 31 dicembre 2006

Il bilancio dell'anno appena trascorso ce l'hanno disegnato brillantemente gli amici e le amiche che hanno risposto alla nostra iniziativa "Racconta il tuo 2006".

Chiudiamo il 2006 ed apriamo il 2007 con cinque propositi che il Caña Team si prefigge di realizzare in questo nuovo anno:

1 - costringere Viancio a ritornare ai vecchi "Tre minuti di..." e "In vino veritas" nei quali, durante i pranzi sociali, era ancora libero di dire verità "scottanti" su tutto e su tutti;

2 - dire finalmente a Damiana che l'unica possibilità che ha ( forse ) di vincere giocando a basket è regalarsi una Playstation;

3 - realizzare l’antica profezia "questo è l’anno di Cristian P.";

4 - far eliminare la pena di morte negli Stati dove è ancora presente;

5 - convincere Miky che se la Junior perde è perché la squadra avversaria è più forte e niente e nessuno porta sfiga.

A tutti e a tutte una buona fine ed un felice inizio d'anno, ovunque siate, qualsiasi cosa facciate...

Etichette:

Racconta il tuo 2006 - Andrea

A grande richiesta arriva il 2006 di Andrea ! Ricordiamone anche il nome d'arte: Tirzan.
Nelle foto possiamo ammirarlo prima e dopo la cura:

"È stato l'anno in cui...

...Ho fatto il primo ( ed ultimo ! ) pellegrinaggio vicariale dell'oltrepò ( Morano, Balzola, Villanova, Casale Popolo, Terranova ) a Crea ( A PIEDI ) partendo dal paese dei cannoni ( Balzola ).
Totale popolazione delle 5 parrocchie al 30/6/2006: 8032.
Totale partecipanti: 2 !!!! Io ed il Mauro A. di Casale Popolo ( altri 2 anziani di balzola li abbiamo incontrati a Crea: avevano fatto un'altra strada ( e noi ad aspettarli... ). Data: 9 luglio.

...Ho fatto la mia prima ( ed ultima ! ) Estate Ragazzi a Villanova ( la parrocchia di Balzola si associa). Durata prevista: 4 settimane. Durata effettiva: 4 giorni ( da giovedì 22 giugno a martedì 27, sabato e domenica esclusi ).
Motivazione: espulsione, semplicemente perché avevo preso un bambin... angioletto per il collo... Il bambino era il figlio della consigliera della minoranza del paese dei cannoni ( sforza italia... ) che non mi vedeva già molto bene prima, ed il papà è un tipino che mi ha aspettato davanti alla casa parrocchiale, col Vescovo presente, minacciandomi nella più classica scenata mafiosa.

...Per mio sommo dolore, da settembre il tetto dell'oratorio, sempre di Balzola, è stato messo fuori uso dai colombi ( ma perché Noè li ha caricati sull'arca ? ), rendendo inagibile la struttura e mettendo il sottoscritto nell'impossibilità di svolgere il suo lavoro pastorale il sabato e domenica ( sì, ma allora cosa ci và a fare ancora ? Me lo sono chiesto anch'io... ).

...Sono stato confermato per acclamazione alla guida del Balzola, categoria medi, nel Torneo dei Tampanili del fulbal. Giochiamo con la divisa originale del Parma per impressionare gli avversari fino a quando non vedono come giochiamo."

Etichette:

Gita sociale

giovedì 28 dicembre 2006

In data odierna, una rappresentanza del Caña Team si è recata alla scoperta della favolosa, mitica e finora sconosciuta Località Viancino ( VC ).
I nostri prodi, sfidando un viaggio nel nulla e nella nebbia, sono giunti in questo ridente centro abitato ( ... abitato ? ).

L'economia della zona si basa pressocchè sull'agricoltura, vocata alla produzione di riso. Infatti su una superficie agraria utilizzabile di circa 1500 ettari più del 95% è coltivata con questo cereale.

La località di Viancino di Crova è nominata per la prima volta nel 1299 ( Panero 1985, p. 23 ) e fu posseduta da numerose nobili famiglie vercellesi, tra cui gli Avogadro, che tennero il feudo e il suo castello fino alla data di sottomissione ai Savoia, nel 1404. I primi documenti che attestano l'esistenza di un castello a Viancino risalgono alla fine del 1200 e agli inizi del 1300 e si riferiscono alle lunghe lotte tra guelfi e ghibellini, nelle quali furono coinvolti i signori di Viancino contro il potente Comune di Vercelli. Gli ultimi proprietari furono i marchesi Cusani di S. Germano. Attualmente del castello medievale non resta nulla, se non avanzi di mura scarpate sui quali è stata edificata una casa di campagna che conserva la denominazione "castello" ( Ordano 1966; Ordano1985, p. 276 ).

Questa è la prima tappa che ci porterà a scoprire tutti i paesi che portano il cognome dei nostri piccoli amici. Si accettano segnalazioni a riguardo.

Etichette: , ,

Racconta il tuo 2006 - Diletta

mercoledì 27 dicembre 2006

Eccovi ora le considerazioni della quasi gnocca Diletta:

"Ho deciso di buttarmi anch'io nella mischia e raccontare il mio 2006 – don't worry, sarò breve...
Questo 2006 è stato sicuramente un anno di grandi novità e cambiamenti... ho preso anch'io la patente, come Damiana, seminando il terrore nella ridente cittadina di Casale Monferrato, ( a questo proposito propongo un Oscar al merito per Matteo, che a settembre è salito in macchina con me e Damiana per andare alle Rogge, senza opporre resistenza, di sua spontanea volontà, molto probabilmente ignaro di ciò a cui andava incontro... ); il 4 luglio ho definitivamente concluso la mia carriera liceale e sono stata giudicata Matura ( beh,alla fine, anche a Viancio han dato il diploma di maturità... ) ed il 2 ottobre ho dato via alla vita universitaria milanese...
In campo sportivo, l'Italia ha vinto i mondiali ( e grazie a questo evento, ho potuto fare il bagno nella fontana di Piazza Dante senza essere arrestata e rinchiusa in manicomio ), ho visto il mio primo derby Casale-Alessandria ( veder Viancio e Tirzan fare il tifo per il Casale è un'esperienza imperdibile... ) e ho rischiato di esser presa a calci quando la Virtus ha battuto a Bologna l'Armani, e io sui banchi dell’Università degli studi di Milano ho scritto "Virtus 4ever"... ah dimenticavo... ho assistito alla mia prima partita a Pro Evolution Soccer nella cantina di Rezzo...
Beh... direi che ho finito... Dal momento che lo fan tutti, sarò banale, ma concludo anch'io con i ringraziamenti ( e non ai tecnichi audio e luci... ): grazie a tutti quelli che mi son sempre vicini, pronti a sostenermi, a consigliarmi, a farmi sfogare, e grazie a tutti quelli che, sicuramente incosciamente, mi hanno fatto capire cos'è VERAMENTE l'amicizia e quali sono i VERI amici..."

Etichette:

Racconta il tuo 2006 - Damiana

martedì 26 dicembre 2006

Tocca ora a Damiana ed alle sue belle considerazioni sul suo 2006:

"Se il 2005 era stato un anno davvero speciale grazie alla GMG, anche questo 2006 ha avuto comunque i suoi eventi indimenticabili... Un anno iniziato nelle vesti di Gheisha non può che promettere grandi cose !
È stato l'anno in cui ho compiuto 18 anni (
resi ancora più indimenticabili dal buon Minessi in persona ! ), entrando così finalmente a far parte del mondo degli "adulti"; l'anno della patente, presa con grande terrore di tutti e con la consapevolezza che avrei comunque continuato a fare il pacco; l'anno delle grandi conquiste, dal mio primo voto alle elezioni politiche al caffè del dopo-pranzo sociale...

Il 2006 ha visto grandi vittorie sportive, dell'Inter che riesce a conquistare uno scudetto, all'Italia che inaspettatamente vince il Mondiale, senza dimenticare una Junior che si ritrova ancora in Serie A.

Ma non di sole vittorie è fatto lo sport... Quest'anno lo ricorderò anche per la partenza del nostro amico Wade, per la prima 24 ore di nuoto, per il mio ritorno "ufficiale" nel mondo della pallacanestro, per il basket vero, quello del lunedì.


2006, un anno per certi aspetti di grandi cambiamenti, di amicizie che si sono rafforzate, diventando davvero importanti, e di altre che, purtroppo, sono andate un po' perdendosi.

... Tante altre ancora sono le cose che ricorderò, ma una in particolare è forse la più importante di tutte: il 2006 è stato anche il primo anno vissuto, per intero, con voi... Grazie per aver condiviso con me i momenti più importanti ( tristi e felici ), facendomi capire che l'amicizia si dimostra innanzitutto con i fatti e con l'esempio e rendendo così davvero speciale ed unico ogni momento passato insieme !"

Etichette:

Buon Natale dal Caña Team

lunedì 25 dicembre 2006

Buon Natale a chi ha presentato il Concerto di Natale al "PalaFerraris".

Buon Natale a Cristian P.

Buon Natale a Mario Scaramella, che a Natale mangerà il tacchino al polonio.

Buon Natale all'agente Bonimba: quando viene a giocare a calcetto con noi, ci sentiamo "più sicuri".

Buon Natale a chi passera il 25 dicembre ( come tutti gli altri giorni dell'anno ) sotto le bombe.

Buon Natale al bue e all'asinello... ormai coppia di fatto.

Buon Natale ai costruttori di Pace.

Buon Natale ai gemelli Sobrero, Ascanio e Cecco. Il primo ci ha lasciato in eredità una palestra, il secondo l'amore per la buona cucina.

Buon Natale a Enrico Deaglio, che ancora si chiede se ha fatto il bene della democrazia o la più grande cazzata della sua vita.

Buon Natale alla Pizzeria Apollo.

Buon Natale a chi, ancora una volta, ci ha regalato momenti di ilarità inarrivabili durante il Pranzo sociale di Natale.

Buon Natale... dal Caña Team

Etichette:

Daniele Dottore !!

giovedì 21 dicembre 2006



Ebbene sì, è trascorso molto tempo dal varco dei cancelli del mitico Politecnico di Torino, ma da ieri il medio di casa Tirzan può fregiarsi del titolo di Ingegnere Aerospaziale.
Da sottolineare l'ultima parte della discussione della tesi: uno degli esaminatori ha iniziato a fargli domande a raffica ( forse perchè la moglie gli aveva detto che a mezzogiorno la pasta non era ancora pronta... ) ed il suo docente ha risposto bene a tutte...
A seguire lauto rinfresco e narghilè gigante, gentilmente offerto dai compagni di corso, così potrà viaggiare nello spazio comodamente seduto in poltrona...

Etichette:

Bertone al posto di Matarrese ?

"Non escludo che il Vaticano possa allestire in futuro una squadra di calcio di grandissimo valore che possa essere all’altezza della Roma, Inter, Milan, Genoa e Sampdoria".

Queste parole non sono frutto della nostra fantasia, non escono dalla bocca di un comico o di un imitatore, ma provengono dal nuovo Segretario di Stato Vaticano, il card. Tarcisio Bertone, il quale dopo un giorno ha in parte ritrattato.
Come barzelletta sarebbe bellissima, ma purtroppo non lo è: un desiderio ( più che un augurio ) quello del segretario della Santa Sede, confessato ai giornalisti presenti ieri ad Alassio, dove il cardinale ha ricevuto la cittadinanza onoraria.

In ogni caso, una formazione del Vaticano non è un'assurdità. Già dal prossimo febbraio, infatti, inizierà il primo campionato riservato ai sacerdoti. Saranno 16 i club che parteciperanno alla serie A in tonaca. L’idea della manifestazione è stata proprio di Bertone che poi ha fornito "l’assist" al Centro Sportivo Italiano, organizzatore sotto il patrocinio della Conferenza Episcopale.
Le squadre scoveranno i loro campioni tra gli iscritti alle università, ai convitti e ai seminari di Roma e provincia. Non solo, alla Clericus Cup prenderà parte anche una Nazionale del Vaticano.
A questo punto l’appuntamento con la Clericus Cup diventa un banco di prova importante. In primo luogo il Segretario di Stato dovrà preoccuparsi di allestire una formazione in grado di vincere il campionato. Non sarà facile perché tutti gli altri seminari si stanno muovendo per tesserare i giocatori migliori. Molto corteggiati soprattutto gli studenti ghanesi e brasiliani.

Viste le ultime prove deludenti dei seminaristi di Casale Monferrato ( un Tirzan "spompato" dal ritorno dall’Argentine e un Tombolotto in crisi con il mister ), non diamo molto credito a questa iniziativa. Siamo ormai lontani dalla bellissima esperienza della "dinastia slovacca".

La prova del nove arriverà come sempre dal campo: tutte le gare si svolgeranno a Roma nei giorni feriali. Dopo una prima fase a gironi, si procederà con le eliminazioni dirette. A giugno la finale.
Se dovesse andare male, la panchina di Bertone salterebbe subito... ma visto come gira il mondo del calcio, a lui sarebbe destinato un ruolo più importante.
Magari al posto di Matarrese ?

Etichette: ,

Racconta il tuo 2006 - Viancio

mercoledì 20 dicembre 2006

Ecco il testo di Simone, corretto solamente nella grammatica fondamentale. Vi lasciamo solo immaginare la precedente versione del testo inviatoci.

"Mi tirate proprio per i capelli per scrivere qualcosa sul blog....

Questo 2006 per me è stato in seminario l'anno della ammissione, per il calcio l'anno della missione ( infatti la Juve in B ha la missione di insegnare calcio alle squadre più sfortunate ), nella vita di tutti i giorni l'anno del miss nel senso che ho miss in una tragica serata la mia amata macchina fotografica.....

Bando a questi giochi di parole quest'anno ha segnato per me la prima tappa di un cammino ormai giunto alla fase finale che è il cammino verso il sacerdozio, ma è stato l'anno in cui molte amicizie hanno da prima vacillato ma poi si sono rafforzate e rinvigorite.


È stato l'anno in cui uno dei miei migliori amici si è sposato, in cui ho visitato in un mese Arenzano Roma Monaco e Berlino, in cui ho vissuto dieci giorni con Don Marco, quindici con Ciuchino, in cui dopo due anni ho salutato la parrocchia dello Spirito Santo, è stato l'anno in cui ho rivisto vincere un mondiale all'Italia, in cui ho visto vincere un derby, in cui ho visto Fabio B. entrare in seminario, è stato l'anno in cui per la prima volta ho visto mia mamma piangere di gioia per me, in cui mio fratello mi ha fatto i complimenti e non si è incavolato perchè gli ho battezzato una macchina fotografica......


Insomma un grande anno in attesa del 2007 e sopratutto del 2008......Sidney Pechino il cinquantesimo di ordinazione sacerdotale del Vescovo e......


Questo testo non è stato rivisto dall'autore,in caso le cose non fossero esattamente scritte in italiano,fossero non più aggiornate si faccia riferimento all'autore stesso.


I fatti e le persone citate sono di fantasia, qualora esistessero davvero me ne scuso con le stesse......"

PS
Abbiamo creato gli "
Auguri da Viancio"

Etichette:

Regali di Natale

martedì 19 dicembre 2006

Avvicinandosi il Natale, una domanda sorge spontanea: chissà cosa mi porterà Babbo Natale ? D'altra parte TV, radio, internet, negozi e quant'altro non fanno che proporci nuove ed interessanti offerte regalo. Si va dal cibo, fino all'ultima novità in campo elettronico... La gente impazzisce nei supermercati e nei negozi aperti "tuttiigiorni tuttoilgiorno".
Noi abbiamo deciso di non entrare nell'nfernale turbine del regalo natalizio: devolveremo l'equivalente della cifra che avremmo speso per acquistare i regali ad una o più iniziative che aiuteranno persone che passeranno il Natale in condizioni peggiori delle nostre.

Naturalmente invitiamo anche voi, cari piccoli amici, a ricordarvi di chi passerà il 25 dicembre al gelo e non ai 25° del riscaldamento centralizzato... è Natale soprattutto per loro.

Etichette:

Il Caña Team personaggio dell'anno sul Time

lunedì 18 dicembre 2006

È dal 1927 che la prestigiosa rivista Time elegge il "Man of the Year", l’uomo dell’anno. E noi, ci sentiamo a pieno titolo vincitori dell’anno 2006.
Ma cosa ha fatto il Caña Team per meritarsi tanto ? Assolutamente niente, a parte il fatto di aver aperto un blog ed entrare a far parte del magico mondo di Internet.
Il settimanale statunitense Time ha deciso di eleggere persona dell'anno ogni suo lettore. Time ha messo in copertina uno specchietto in modo che "tutti i lettori guardandosi abbiano chiaro che loro, non noi giornalisti, stanno trasformando l'era dell'informazione".
Tra le 26 persone che hanno avuto importanza negli ultimi 12 mesi ( Bush, Cheney, Condoleezza Rice, Benedetto XVI, Ahmadinejad,… ) mancava sicuramente lo "statistico" Miky e la scelta sarebbe caduta sul presidente iraniano, non tanto caro alla Casa Bianca.
Per questo il direttore del giornale Richard Stengel, per evitare problemi di ogni sorta, ha deciso che esisteva un fenomeno più importante: quello dei siti, dei video di "YouTube", dei blog e delle esistenze virtuali tipo «Second Life», con cui la gente comune sta prendendo il controllo dell'informazione, la politica e l'economia ma anche del Fantacalcio e della gastronomia ( esempi illuminanti sono la "Kebabbara" e la "Guida Viançen" ). Nel 1982 la persona dell'anno era stata il computer, ma era sembrata una scelta inumana: ora milioni di esseri in carne e ossa ne hanno preso pieno possesso, e meritano di riprendersi il titolo.


Stappate una birra e festeggiate con noi, alla salute del Time.

PS
La Guida Viançen è tornata On-Line, presto nuovi aggiornamenti.
Durante le ferie natalizie accadrà altrettanto per la sezione dedicata al Fantacalcio.

Etichette:

Chi presenterà il Concerto di Natale ?

venerdì 15 dicembre 2006

Come ogni anno, arrivati a Dicembre, il TG ci propina i soliti servizi sulla neve, sul ponte dell'Immacolata, sugli alberi di Natale veri o finti...
...Noi invece iniziamo a chiederci ( oltre a che cifra ha speso Viancio per i regali ) chi presenterà il Concerto Diocesano di Natale.
Beh, ad essere sinceri le quote ufficiali sono rese note solo oggi, ma in realtà le anticipazione degli scommettitori girano già da prima della data odierna.
Dopo una Giornata Mondiale della Gioventù è tutto molto più facile; i protagonisti di questa settimana sono sempre i candidati più papabili: ci sono le nuove rivelazioni e le vecchie conferme, i "giovini" desiderosi di protagonismo e quelli che con umiltà e senso del dovere trascinano la truppa in terra straniera.

Ma gli altri anni ? Qui le cose si fanno più complicate. Non ci sono occasioni di riferimento e ci si riduce a scommettere sui cavalli dell'uno o dell'altro schieramento.
Per l'appunto, il 2006 fa parte di quest'ultima categoria: stagione più difficile per i bookmakers, ma con più stimoli per tutti gli altri ( papabili presentatori compresi ).

Qui di seguito riportiamo le nostre quotazioni, vi invitiamo a compilare quanto sotto non in base alle vostre preferenze, ma in base alle voci di corridoio, scopo del gioco è indovinare in anticipo i presentatori dello Spettacolo.


Presentatore:
Dario G.
1.80

Michele B.
1.80

Alessandro R.
2.50

Niccolò
5.00

Alberto D. ( Il Genio )
8.00

Viancio
15.50

Christian P.
20.00


Presentatrice:
Valentina M.

2.00

Silvia D.
4.50

Costanza B.
5.00

Anastasia B.
5.00

Valeria O.
5.50

Damiana P.
9.00

Mariella
10.00

Patty
10.00

Mariella Patty
100.00

Etichette:

Racconta il tuo 2006 - Alessandro

giovedì 14 dicembre 2006

Eccovi il bel contributo del tenero Alessandro S.

"Da un produttore seriale di parole come il sottoscritto, non potevate che aspettarvi una partecipazione al vostro invito.

Prendo spunto da un vostro input.
È stato un anno speciale, ovviamente. Speciale come lo sono tutti gli anni... quindi in fondo normale nella sua specialità. Oddio mi sono incartato. Non so più decidere.

Speciale, speciale. Vi dico il perchè questo 2006 è stato speciale.

Per la prima volta ho vissuto una vittoria dell'Italia ai mondiali di calcio.
Ho trovato un lavoro dotato di stipendio.
La Junior ha rullato Castelletto.
Gli amici, anzichè diradarsi, si sono moltiplicati.
Ho fatto lo scrutatore alle elezioni in cui Berlusconi ha perso.
Ho lavorato a Milano senza farmi travolgere da Milano.
Ho una nuova auto.La Nikon non si è mai inceppata.
Il mio cuore sta bene.
Ho segnato una tripla da metà campo alla Dante. In partita. Di tabella.
E soprattutto, ho visto Napoli e non sono morto."

Etichette:

Racconta il tuo 2006

mercoledì 13 dicembre 2006

È stato un anno bello o brutto? Divertente o noioso? È stato di piccoli passi dell’uomo o di grandi passi dell’umanità ?
È stato un anno mondiale, festoso, in cui si sono aperti scenari nuovi... È stato un anno di pace o di guerra? Un anno speciale o normale ?
Racconta al Caña Team il tuo anno. Manda una mail dal titolo "Racconta il tuo 2006" all’indirizzo
canateam.06()gmail.com
I migliori testi saranno pubblicati su questo blog, a tutti i partecipanti un simpatico omaggio.

PS
Nell'indirizzo email, al posto di () inserire @

Derby

lunedì 4 dicembre 2006

Ciò che un tifoso di calcio aspetta più di ogni altra cosa durante l’anno è la domenica del derby.
Per i tifosi del Casale e dell’Alessandria il conto alla rovescia sta per finire; l’hanno atteso per anni ( l’ultima sfida in campionato si giocò il 12 aprile '92 ) e quello che sarà giocato tra poco ha tutte le caratteristiche per essere un grande evento ( fischio d'inizio alle 14.30 ).
Passati per entrambe i momenti bui dei fallimenti e delle rifondazioni, le due squadre stanno affrontando un campionato di vertice che ha riportato l’entusiasmo nelle rispettive città.
I nerostellati e i grigi, da sempre acerrimi rivali, torneranno domani a sfidarsi in un incontro che vale; e magari qualcuno in tribuna ricorderà con emozione i confronti passati...
Il Caña Team, in grande esclusiva, ha intervistato chi di derby se ne intende ( e siamo sicuri che a quello del '92 era presente ! ); anche se non può più seguire l'amata squadra come una volta, il nostro Viancio l'anima del boys non l'ha mai lasciata.
«Se penso al derby - ci dice un po' commoso - mi viene in mente la mia prima trasferta e i miei inizi di giovane ultras. Di ricordi ce ne sono tanti: dal primo derby, quello in cui i grigi indossarono la maglia rossa e che finì 0-0, a quello più bello, nel 1989 giocato al Moccagatta ad Alessandria».
Purtroppo non sa ancora se potrà esserci allo stadio e allora proviamo a scoprire come si comporterebbe sugli spalti: «I grigi meritano un'accoglienza degna dei peggior nemici - dice, manifestando il suo passato da Boys - e quindi inizierei subito con un bel coro che, per evitare possibili guai, è meglio non dirvi».
In campo scenderanno due squadre profondamente diverse da quelle che, con un certo orgoglio, declama a memoria: «Campioni come Melchiori e Marescalco non si trovano tutti i giorni e possono davvero essere scelti come testimonial di questa sfida». Quando parla dell’ex-capitano nerostellato esprime tutta la stima e l'affetto non solo per il giocatore ma anche per l’uomo e provocato su un quasi improbabile gioco della torre ci confida: «Chi butto giù tra lui e Platini ? Jamais le Roi ( ndr: Il Re mai ) !».
Conclude con un pronostico: «Vinciamo noi 1-0 - facendo tutti gli scongiuri del caso - e sarebbe bello se segnassimo al '90. Se così fosse, fatemi un fischio, sarò lì a festeggiare con voi».
Domani al Natal Palli è atteso il pubblico delle grandi occasioni; ci auguriamo che tutti, giocatori e spettatori, si dimostrino all’altezza. Ovviamente il Caña Team sarà presente e vi invita a partecipare numerosi; naturalmente per gridare Alè Neri !!


P.S.
Questo post doveva essere pubblicato ieri, ma a causa di una manutenzione di Blogger abbiamo dovuto rimandare ad oggi la pubblicazione. Guardatene però il lato positivo: oggi sappiamo di: aver vinto 3-1; aver avuto in regalo un rigore inesitente realizzato da Panzanaro; aver visto un Viancio scatenato ed osannato dai fedelissimi nerostellati; di aver trascorso una bellissima giornata di sport !!

Etichette: ,

Nota di Servizio

venerdì 1 dicembre 2006

Carrisimi, come avrete notato, abbiamo dei problemi nella Guida Viançen, infatti il sito che ospita le nostre mappe è offline da più settimane. Non disperate, stiamo già cercando delle alternative.
Molto presto, torneremo anche ad aggiornare la pagina del Fantacalcio.

In fede
Caña Team