<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

D.L.K.

giovedì 30 marzo 2006

Se per caso vi trovate negli Stati Uniti, non fatevi vedere mentre scrivete la sigla "D.L.K.".
La "sicurezza dei cittadini" è la prima preoccupazione della Casa Bianca e questa sigla potrebbe riservarvi alcuni guai.
Tutto ciò è molto americano, proprio come nei film ( americani ). Ma quello che stiamo per raccontare non è la brutta sceneggiatura di un film ( americano ), ma purtroppo, la triste realtà ( americana ).
Il protagonista del nostro racconto è uno studente del liceo di McHenry ( Illinois ), che è stato sospeso per un anno da tutte le scuole pubbliche per aver violato le severe norme antiviolenza locali: un insegnante lo ha visto scarabocchiare su un foglio la sigla "D.L.K.", che secondo le autorità scolastiche "potrebbe" significare "Disciples Latin Kings", due gang locali. Non è servito a nulla far notare che il ragazzo si chiama Derek Leon Kelly.

Quindi state attenti a non scrivere "D.L.K.", a meno che non vi chiamate anche voi Derek Leon Kelly...

Etichette:

Un nuovo modo di fare politica

mercoledì 29 marzo 2006

Dietro un grande uomo c'è sempre una grande donna. E dato che questo non si può dire per l'On. Ciuchino, a noi basta sapere che dietro a lui c'è un grande staff che lo segue 24 ore su 24. Uomini che preparano l'agenda degli incontri, curano la rassegna stampa, trovano gli argomenti sui quali l'Onorevole può dare il massimo come esperienza e capacità . Tra questi la punta di diamante per quanto riguarda la comunicazione, è un "grande" della televisione italiana.

Abituati a manifesti elettorali in cui i leader politici si mostrano in prima persona, ecco una nuova dimostrazione che il "Partito del Ciuchino" porta in dote un nuovo modo di fare politica ( sia dal punto di vista della comunicazione che dei contenuti ).
Anche per questo noi siamo qui a sostenerlo.

Etichette: ,

IL LIBRO DELLA SETTIMANA: "Serie Oro"

domenica 26 marzo 2006

Mentre la Junior sprofonda verso la B1 ( a meno di miracoli, sportivi o economici... ) ecco un libro che racconta la rivoluzione di coach Gramenzi che ha portato la squadra dalla padella alla brace.

Già autrici del libro "Come rovinare un giocatore di basket" ( edito dalla nostra casa editrice assieme al DVD "Memorie di due Geishe" ), ecco un'altra grande prova letteraria di D&V, che naturalmente non hanno di meglio da fare.

Un libro da leggere tutto d'un fiato, se si ha il singhiozzo.

Etichette:

Chi l'avrebbe mai detto ?

sabato 25 marzo 2006


Chi l'avrebbe mai detto che un giorno ci saremmo trovati a scrivere un post del genere ?

Infatti due importanti eventi caratterizzano gli ultimi giorni di questa settimana.
Con un SMS inviato alle 14.19 di ieri, l'idolo delle ragazzine, il giocatore di basket più infortunato del mondo, il futuro pericolo per la salute di milioni di ammalati, insomma il nostro caro amico Paciugo ci ha annunciato con parole struggenti "Annuntio vobis gaudio magnum: habemus lauream" di aver finito gli studi ( in realtà questo non è del tutto vero, infatti non si può dire che Paciugo abbia finito di studiare, non avendo mai incominciato ).

Dapprima ha affrontato l'Esame di Stato e poi la discussione della tesi. Infatti, per un meccanismo perverso la facoltà che frequenta prevede prima l'Esame di Stato e poi la discussione della tesi di laurea. Ieri si è preparato accuratamente con la sua solita partita a Pro Evolution Soccer.

Molto più "evento" sarà quello che succederà tra poche ore, alle 11. Montato ad arte dal nostro caro Viançen, che ha trasformato un passo formale e del tutto insignificante in un avvenimento imperdibile. Tutto per solleticare il suo ego e la sua mania di protagonismo. E se questo è solo il primo passo, immaginatevi quando diventerà il Pastore che deve guidare le pecorelle. Assieme a lui, domani, ci sarà anche il Ricciolo, che come al solito, per vivere questo momento, ha scelto il basso profilo.

Naturalmente a legare i due eventi l'eterna amicizia dei "nostri" con il "fidanzato di Ambra", mister 17 euro, Christian P.

A tutti e due dedichiamo un brindisi con i nostri boccali di birra !
A Christian P. auguriamo altro...

Etichette:

Una legislatura di festa

mercoledì 22 marzo 2006

Mentre i leader dei partiti tradizionali portano la discussione su temi futili come economia, riforma costituzionale e lavoro ecco che l'On. Ciuchino ritorna sulla strada che ha sempre battuto: quella del divertimento !

Introduzione alla Camera della discoteca il martedì e il venerdì ( ingresso uomo € 50, ingresso donna gratis ), aperitivo al Senato il sabato e la domenica le iniziative più importanti che ha promesso di introdurre nei primi cento giorni di governo. Proposte serie e coerenti con quello che l'On. Ciuchino ha sempre pensato per il bene dell'Italia.

Noi non possiamo che sostenerlo in queste ultime settimane di campagna elettorale !

Etichette:

Contro le mafie

martedì 21 marzo 2006

Si svolgerà oggi a Torino "l'undicesima giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime della mafia" promossa dall'associazione Libera.
Dopo la veglia di ieri sera, seminari di approfondimento con magistrati, giornalisti ed esperti, incontri con i famigliari delle vittime e, soprattutto, questa mattina con partenza alle 9.30 la marcia con la lettura dei nomi delle vittime che da piazza Vittorio Veneto si concluderà in piazza San Carlo. Il titolo della giornata è "Città industriali, città industriose... città giuste".

Per maggiori informazioni sulla giornata, patrocinata tra l'altro da Città e Provincia di Torino e Regione Piemonte, visitate il sito
www.liberapiemonte.it

Etichette:

Lo sport non fa differenze

lunedì 20 marzo 2006

Ne hanno dato prova gli atleti paralimpici impegnati negli scorsi giorni nelle Paralimpiadi di Torino 2006: lo sport rende tutti uguali.
I risultati migliori arrivano dallo sci alpino ( quelli che ci sono mancati alle Olimpiadi ), ma chi ha entusiasmato davvero sono stati i ragazzi dello sledge hockey, capaci di fare il pieno di spettatori nonostante le continue sconfitte che hanno significato l'ultimo posto in classifica.
Almeno in questi giorni, le gare hanno preso temporaneamente il posto di storie dato prova gli atleti paralimpici impegnati nelle scorse a volte drammatiche, di vite difficili e faticose in un mondo che ha smarrito sensibilità e attenzione.
Di questo mondo fanno sicuramente parte televisioni e carta stampata nostrani; dire che l'impegno dimostrato in quest'occasione è stato semplicemente vergognoso, è fare ancora un complimento.

Trasmissioni mandate in onda ad ore in cui pochi hanno il tempo per guardare la tv e mezze pagine dedicate al racconto di intere giornate ( spesso vittoriose per gli azzurri ! ) gridano vendetta.

Oggi che le gare sono finite, continua la sfida degli atleti paralimpici: vincere l'indifferenza diffusa e riappropriarsi di qualche spazio... iniziando dai mass-media.

Etichette: ,

IL LIBRO DELLA SETTIMANA: "Serie Oro"

sabato 18 marzo 2006

Serie oro al terzo appuntamento, ed ecco la sorpresa: dal cilindro del Caña Team esce un libro scottante e che farà sicuramente discutere.
Si può essere ( ex ) colleghi di lavoro e anche amici nella vita privata ?
"La coppia più bella del mondo" dice di sì, e in questo libro spiega le proprie ragioni.

E per voi si può essere compagni di scuola, colleghi di lavoro, compagni nella stessa squadra di calcetto e anche amici nella vita privata ?
L'udienza è aperta. Può parlare la difesa...

Etichette:

Voto anch'io

venerdì 17 marzo 2006

Nella stagione 2001/2002 a sedersi sulla panchina della Junior Casale c'era Stefano Vanoncini. Arrivato a metà stagione per portare il gruppo guidato da play Muzio e Paolino Prato alla promozione dalla B2 alla B1.
Ora, dopo diverse esperienze anche in serie A ( Napoli ), è primo assistente dell'allenatore di Montegranaro. Come tanti uomini di sport si troverà lontano da casa domenica 9 aprile, quella del voto per le Politiche.

Ecco le sue considerazioni:
« O trovo ospitalità da qualche amico fra Caserta e Napoli domenica notte e poi prendo un volo verso casa lunedì mattina presto, o prendo un treno domenica notte e arrivo in mattinata a Bergamo, oppure rientro con la squadra in pullman fino a Montegranaro e poi parto direttamente con la macchina se no rischio di arrivare a casa fuori tempo per votare, il tutto naturalmente ammesso che coach Pillastrini non metta allenamento di lunedì e ci starebbe pure visto che c'è l'anticipo al giovedì per le vacanze pasquali. Elucubrazione notturna mentre confrontavo su internet orari e tariffe per vedere se, sbattendomi come un pazzo e spendendo un bel po' di soldi almeno quest'anno riuscirò anche io a esercitare il più inalienabile ( a parole ) e svalutato ( nei fatti ) dei miei diritti di cittadino: votare. Già , perchè ormai ho perso il conto di quante volte, a causa delle difficoltà logistiche legate a questo nostro lavoro, mi sono ritrovato la domenica sera a parecchie centinaia di chilometri dalla mia residenza, praticamente impossibilitato a ottemperare a questo dovere morale e civico.
La riflessione riguarda quanti siamo, noi professionisti di nome e di fatto dello sport, che esercitano la nostra opera spesso lontano dalle nostre residenze non siamo in condizione di essere cittadini a tutti gli effetti non potendo votare. Davvero gli interessi organizzativi ed economici del circo al quale apparteniamo non consentono a chi può decidere di disporre lo spostamento delle manifestazioni sportive in una data diversa da quella del giorno delle votazioni ? »


Qualcuno, in Federazione o in Lega, riuscirà a rispondere al buon Vanoncini ? O sono troppo impegnati a discutere sulle "wild card" per salvaguardare gli interessi dei club economicamente più potenti ?
E se si scomodasse Petrucci, presidente del Coni ?

Insomma, Stefano, questa mossa l'hai fatta bene. Noi siamo con te. Non come quando facevi giocare Vidili...

Etichette: ,

Pari opportunità

mercoledì 15 marzo 2006

Grande mossa da parte dell'Onorevole Ciuchino, che mette al centro dell'attenzione il problema della pari opportunità .
C'è da notare che per lui "non è un problema, anzi una questione da affrontare a tutto tondo", come ci fa sapere da una nota.

Noi, come al solito, siamo al suo fianco !

Etichette:

Batman vs Osama

martedì 14 marzo 2006

Se nei prossimi "proclami" di al Qaeda verranno minacciate Paperopoli o Gotham City, non preoccupatevi.
Tutto ciò si può spiegare facendo un salto alla convention dei fumettari americani, a Los Angeles, dove per bocca di Frank Miller ( uno dei più conosciuti della categoria ) si è scoperto che il suo prossimo libro, che attualmente è più o meno alla metà della realizzazione, si intitolerà "Holy Terror: Batman !" e rappresenterà Osama che attacca Gotham City.

Fortunatamente per Bush, nessuno dei suoi ministri ( fino a questo momento ) ha avanzato l'idea di stampare una tavola del lavoro di Miller sulla propria maglietta.
Ci penserà qualche ( ex ? ) ministro italiano ?

Etichette:

IL LIBRO DELLA SETTIMANA: "Serie Oro"

sabato 11 marzo 2006

Continua la "Serie Oro" dei libri del Caña Team. Questa settimana abbiamo raccolto per voi i migliori commenti al nostro blog, canateam.blogspot.com, scritti dalla punta di diamante del Caña Team, Viançen.

Come la scorsa settimana, vi ricordiamo che chi fosse interessato alla pubblicazione della propria opera letteraria nella prestigiosa veste dei libri del Caña Team, può lasciare un commento a questo post o scrivere al nostro indirizzo di posta elettronica.

Etichette:

Diamo voce alla PACE

venerdì 10 marzo 2006

In un appello rivolto a "tutti i cittadini, i giornalisti, gli organi d'informazione, le organizzazioni della società civile, le scuole e gli enti locali" da parte di associazioni e movimenti attivi sul fronte della pace, dell'informazione e dal sindacato ( tra cui "Tavola della Pace", "Coordinamento Nazionale Enti Locali per la pace e i diritti umani", "Mosaico di Pace", "Nigrizia", "Articolo 21", "Usigrai" ), si promuove per oggi ( 10 marzo 2006 ) "una giornata nazionale per un'informazione e comunicazione di pace".

"La pace si nutre ( si legge nel documento ) di un'informazione e di una comunicazione libera, attenta al bene comune, vicina ai diritti e ai bisogni della persona e rispettosa della sua dignità così come una libera informazione può crescere solo nella pace. ( ... ) La promozione di un'informazione e una comunicazione di pace, lo sviluppo di un ruolo positivo dei media nella costruzione di una cultura e politica di pace dell'Italia è responsabilità di tutti e di ciascuno. ( ... ) Gli operatori dell'informazione, della comunicazione e gli operatori di pace debbono unire le proprie professionalità per diffondere una cultura positiva della pace e dei diritti umani sempre più indispensabile."

Anche noi ci uniamo all'appello chiedendo anche a tutti di dare voce alla pace. Non c'è bene più grande da promuovere e da difendere assieme.

Etichette:

Confronti televisivi: sì, no, forse...

mercoledì 8 marzo 2006

Da una nota che ci ha fatto pervenire l'ufficio stampa dell'Onorevole, rileviamo un grande entusiasmo da parte di gruppi e associazioni per avere un incontro con il leader del "Partito del Ciuchino".
Nei prossimi giorni sarà presentato il calendario degli appuntamenti dell'On. Ciuchino nell'ultimo mese di campagna elettorale.
Sottolineiamo anche il rifiuto del confronto televisivo sia con Berlusconi che con Prodi:
"L'On. Ciuchino vuole confrontarsi nei dibattiti televisivi con sole candidate donne - ci fanno sapere dal suo ufficio stampa - così se va male il confronto, almeno dopo ci scappa una cena."

Etichette:

IL LIBRO DELLA SETTIMANA: "Serie Oro"

sabato 4 marzo 2006

Dopo i "Classici", i "libri+DVD" e la "Serie sport", vi presentiamo una nuova collana dei libri del Caña Team: la "Serie Oro".
La nuova iniziativa editoriale, presentata nella magnifica cornice della pizzeria dopo la partita di calcetto di lunedì sera, vuole approfondire quella parte nascosta, ma fondamentale, che può nascere nel rapporto di amicizia tra persone.

Vi ricordiamo che chi fosse interessato alla pubblicazione della propria opera letteraria nella prestigiosa veste dei libri del Caña Team, può lasciare un commento a questo post o scrivere al nostro indirizzo di posta elettronica.

Etichette:

On. Ciuchino, noi siamo con te !

mercoledì 1 marzo 2006

È partita ( molto lentamente, come ci ha abituati Ciuchino, ma è partita ) la macchina organizzativa che da qui al 9 aprile attraverserà tutta l'Italia per far conoscere a più persone possibili il programma, che come abbiamo già scritto si chiama ironicamente "il contatto con le italiane", del Partito del Ciuchino.
Le associazioni, i gruppi organizzati, i semplici cittadini che fossero interessati ad ospitare un incontro pubblico con l'Onorevole, possono lasciare un commento a questo post, e verranno contattati al più presto.

Etichette: