<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

La pace può

venerdì 25 settembre 2009

Apprendiamo da “Il Fatto Quotidiano” (a pag. 17 dell’edizione di oggi, venerdì 25 ottobre) che non solo Silvio Berlusconi è stato candidato a ricevere il Premio Nobel per la pace (sì, avete letto bene), ma che esiste anche un Comitato che sostiene questa candidatura (sì, avete riletto bene) che ha realizzato un video della canzone definita «brano-karaoke simile a “Meno male che Silvio c’è” ma con accenti maggiormente boccelliani» dal titolo “La pace può” (sì, avete ri-riletto bene, anche perché a questo punto dovremmo essere noi a scrivere male…)
La prosa è una di quelle che arriva al cuore: “l’Abruzzo si risveglia incredulo / c’è un presidente / sempre presente / che ci accompagnerà / siamo qui per te / cuore e anima / un nobel di pace / Silvio grande è”.
La campagna online (lanciata da mesi) è un po’ deludente: solo 7000 adesioni sulla pagina Facebook. Ma siamo sicuri che questo promo-post ne aumenterà gli iscritti.


Etichette:

Voli presidenziali

giovedì 24 settembre 2009


Etichette:

“Dotto House” su SkyCaña

mercoledì 16 settembre 2009


Nato da uno spin-off della celebre serie americana “Dr. House - Medical Division”, in onda negli Stati Uniti dal 2004, “Dotto House” è la punta di diamante della nuova stagione televisiva di SkyCaña.

Comprato a suon di miliardi (pare che sia servita circa la metà dei regali ricevuti dal Tombolotto per la sua ordinazione), “Dotto House” si presta a diventare la serie tv più vista di tutti i tempi (o almeno degli ultimi 150 anni…).

Di prestigio i doppiatori che hanno prestato la propria voce nell’edizione italiana: per ringraziare il Tombolotto per l’ingente somma di denaro spesa per comprarne la serie, la produzione ha deciso di affidargli la voce di Eolo.

Grazie ad una nuova tecnica di ripresa, guardando “Dotto House” sarà possibile, schiacciando il tasto verde del vostro telecomando, trovare immediatamente un programma più interessante per passare la serata.

Etichette: , ,

Edizione Straordinaria de "La Vita Casalese":
Viancio a raffica

sabato 12 settembre 2009

«Scommetto quel che volete che andrà a finire così!». Questo ha ripetuto quasi per sette anni don Simone Viancino, più o meno dal giorno in cui entrò in Seminario e iniziò a pensare alla sua ordinazione sacerdotale. E quella scommessa si è trasformata in realtà quando lo scorso giovedì mattina don Simone ha avuto fra le mani, fresca di stampa, la prima pagina del settimanale diocesano La Vita Casalese.


Di lui e della sua ordinazione nessuna traccia. «Lo sapevo che sarebbe finita così!». Incredulità, sconcerto o rassegnazione? Difficile leggere nei suoi occhi lo stato d'animo di don Simone. A noi però è parso di scorgere come un desiderio, un sogno: la prima pagina de La Vita Casalese interamente dedicata a lui e alla sua nuova vita.


Il Caña Team grazie alla collaborazione di alcuni amici ha voluto mettere tra le mani del neo sacerdote una "prima pagina" dei giorni che hanno fatto la storia, da inserire nell'archivio storico di ogni italiano tra quella del "Corriere" del 6 giugno 1946 ("E' nata la Repubblica Italiana") e quella della "Gazzetta" del 10 luglio 2006 ("E' tutto vero! Campioni del mondo").
Un giorno, quello di oggi, che non si dimenticherà mai: non per essere stato ordinato da mons. Vescovo, ma per avere una prima pagina della "Vita" tutta dedicata a lui!

Clicca QUI per scaricare il file con la prima pagina dell'Edizione Straordinaria de "La Vita Casalese" (file PDF, 1,18 MB).

Etichette:

I progetti del Caña Team

martedì 8 settembre 2009

Chi vincerà il prossimo Festival di San Remo? 
Pippo (Catania)



Caro Caña Team, ma che fine ha fatto la Chiesa se sabato prossimo ordinano sacerdote il Tombolotto? Non potete fare niente per evitare questo scempio?
Benedetto (Città del Vaticano)
 
Ciao Benedetto e grazie per la tua fedeltà al nostro blog. La tua domanda ci lascia perplessi: se non puoi fare niente tu, cosa possiamo fare noi?
L’unica nostra speranza è che qualche “infeltrito” direttore di quotidiano metta le mani su qualche “nota informativa” in qualche Tribunale sparso per l’Italia…


Carissimi amici del Caña Team, avete dei progetti per l’autunno?
Simone (Occimiano)

Sì, da sabato prossimo cercheremo di cambiare religione…

Etichette:

Babbo Natale è vivo e lotta insieme a noi!

martedì 1 settembre 2009


Non tutti sanno che...

...quando arriva il 1 settembre vuol dire che agosto è finito;
...l’asta del Fantacalcio serve solo per trovarsi a bere e a mangiare;
...Luca Badoer in realtà fa di tutto per arrivare ultimo nei Gran Premi di Formula 1 perché alla domenica vuole giocare alla Playstation;
...il Berlusconi che invitava le minorenni a Villa Certosa era Paolo, il fratello di Silvio;
…il Tombolotto ha scoperto solo di recente che Eurodisney è un parco divertimenti;
…la prossima edizione di “Elisir” sarà condotta da Paciugo;
...i Radicali, visto che non hanno più fantasia, stanno raccogliendo le firme per un referendum per decidere quali nuovi referendum fare;
…Babbo Natale esiste, non sta tanto bene e vive a Cuba.

Etichette: ,