<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Scie chimiche ?!?!

giovedì 30 luglio 2009

 Appena inviata a "Il Monferrato"



Buongiorno, ho alcune considerazioni in riferimento all'articolo "E se il veleno fosse in cielo ?" apparso a pagina 6 dell'edizione del 28 Luglio 2009.


Le scie chimiche sono una bufala, generata dalla paura per lo sconosciuto. È un classico istinto umano.



Le scie presenti nel cielo non sono altro che scie di condensazione generate dal normale transito di aerei. Possono formarsi in due casi:
  1. I gas di scarico dell'aereo aumentano la percentuale di umidità dell'aria e questo può  portare alla condensazione del vapore acqueo.
  2.  Le ali dell'aereo causano una diminuzione della pressione dell'aria circostante e quindi una diminuzione di temperatura che può causare la condensazione del vapore acqueo
È sufficiente una semplice ricerca su Internet per trovare più fonti che smentiscono, con dati certi ed inequivocabili, le teorie dei complottisti.
Per esempio:

http://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_del_complotto_sulle_scie_chimiche
http://sciechimicheinfo.blogspot.com/
http://attivissimo.blogspot.com/search/label/scie%20chimiche


È probabile che gli stessi addetti dell'aeroporto F. Cappa di Casale Monferrato possano darvi informazioni altrettanto rassicuranti a riguardo.

Il vostro articolo genera solamente falsi allarmismi e non presenta alcun ragionevole dubbio.

Penso sia indice di professionalità verificare sempre le fonti dalle quali si ricevono informazioni. Altrettanta professionalità sarebbe gradita con un articolo chirificatore sulla prossima edizione del giornale.

Non cerchiamo notorietà personale ma solo professionalità dalle fonti di informazioni.

Resto a disposizione per ogni chiarimento.
Vi ringraziamo per la cortese attenzione.

Cordiali Saluti

Etichette:

Buone Vacanze?

venerdì 24 luglio 2009

Nel bel mezzo di una crisi (economica, sociale, musicale, sportiva, di idee…), non possiamo far altro che fermarci per riflettere (che per noi, sostanzialmente vuol dire tenere in mano degli specchi!)
In questa prima parte di 2009 è successo di tutto, materiale adatto per un film, un libro o un semplice post: questo non può fermarci dall’augurarvi buone vacanze!
Ma saranno buone vacanze?
Riusciremo a passare delle buone vacanze sapendo che nel prossimo campionato italiano di calcio non giocheranno Kaká, Ibrahimovic e Melberg? Chi spenderà 100 fantamilioni per Quagliarella?
Come riusciremo a capacitarci dell’idea che Jacko, il re del pop, non inciderà mai più un disco, non farà mai più un concerto e soprattutto non entrerà mai più in un’aula di tribunale?
Piuttosto, riusciremo a pensare ad un ciclismo finalmente pulito da Epo, Cera e Bulbarelli? Come fa un ciclista a pensare di non essere scoperto di tutte le sostanze illegali che ingerisce? Perché pensa di essere più furbo degli altri? Perché Di Luca? Perché?
Possiamo partire per le vacanze sapendo che, immancabilmente, la Sardegna brucia? Invece di spendere soldi per cementificare la costa, pensare a risolvere questo problema investendo risorse non sarebbe un’idea?
Noi partiamo per le vacanze con il nostro boccale da far riempire in qualche bettola in giro per l’Italia e per l’Europa. Pronti per parlarvi al nostro ritorno di escort, razzismo dilagante, società sempre più divisa,… D’altra parte (anche noi) non siamo dei santi…
E voi? Cosa vi portate dietro per le vacanze?

Etichette: ,

STAFFETTA DELLA SOLIDARIETA’
Sabato 18 dal Santuario di Crea a quello di Oropa

giovedì 9 luglio 2009

Manca poco più di una settimana alla "Staffetta della Solidarieta" organizzata per sabato 18 luglio dall'Ufficio Missionario della Diocesi di Casale Monferrato. La partenza è prevista per le ore 6 dal Santuario di Crea: Francesco Galanzino, vincitore del Trofeo Mondiale dei 4 deserti, assieme al gruppo sportivo “Gli Orsi”, coprirà il percorso da Crea a Biella.

Alle ore 16 la partenza di tutti quelli che si vorranno affiancare agli atleti nell’ultima parte di percorso che da Sant’Eurosia di Pralungo lungo un sentiero porta fino ad Oropa, dove alle ore 18 mons. Alceste Catella celebrerà la S. Messa.

La "Staffetta" è stata organizzata per raccogliere fondi a favore dei progetti di adozione a distanza dell'Ufficio Missionario di Casale Monferrato (Neuquen in Argentina, Quivilla in Perù, Jarudore in Brasile, Benin e Tanzania)

Per informazioni consultare il sito missiocasale.blogspot.com 

e-mail: cmdcasale@libero.it 
Mentre per le iscrizioni (che potranno essere effettuate anche davanti alla Chiesa di Sant’Eurosia sabato 18) rivolgersi direttamente ai numeri 339/1939764 oppure 333/3859432
.
L'evento su Facebook

Etichette: ,