<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

GOODBYE GENERAL MOTORS

mercoledì 17 giugno 2009

"Esattamente cento anni fa i fondatori della General Motors convinsero il mondo ad abbandonare cavalli, selle e frustini per un nuovo mezzo di trasporto. Ora e' il momento di dire addio al motore a combustione interna. per molto tempo ci e' sembrato utile. Ci e' piaciuto mangiare in macchina al MacDrive. Abbiamo pomiciato sui sedili davanti e dietro. Abbiamo visto i film su grandi schermi all' aperto, siamo andati ai gran premi e abbiamo visto il mare per la prima volta dal finestrino di una autostrada. Ma ora e' finita. Siamo entrati in un nuovo millennio. Il presidente degli Stati Uniti e il sindacato dell' auto devono approfittare dell' occasione per spremere questo limone triste e amaro e ricavarne una succosa limonata."

Con queste frasi Michael Moore conclude il suo articolo intitolato "Goodbye General Motors" sul The Daily Beast e pubblicato in Italia da Internazionale.
Il regista americano, che vent'anni fa aveva girato "Roger & Me" (documentario sulla  crisi della General Motors e sulla chiusura di una fabbrica di automobili a Flint, città natale di Moore) con questo articolo vuole dare qualche interessante suggerimento al presidente degli Stati Uniti d'America Barack Obama. Per il bene degli USA, dei lavoratori e del pianeta.


Leggi l'articolo integrale.

Etichette:

Spillato dal Caña Team alle 09:30 -

0 boccali pieni:

Riempi un boccale !