<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Dall'Italia e dal mondo... Speciale Europei 2008 - terza puntata

domenica 29 giugno 2008

Per vedere l'epilogo degli Europei dal vivo bisogna disporre di un bel conto in banca. Un tedesco ha incassato € 13.500 per quattro biglietti della finale di Euro 2008, da lui venduti tramite la casa d'asta internet eBay. Secondo l'Apa, la richiesta di biglietti su eBay per le partite di Euro 2008 è stata 18 volte più alta che per quelli messi all'asta durante gli europei 2004 in Portogallo.

Un miliardo di Euro è invece la cifra che la UEFA incasserà grazie ai diritti televisivi e alla vendita delle varie licenze ( vedi merchandising ) legate al torneo continentale. Le persone accreditate ad Euro 2008 sono 35.000, 9.400 delle quali sono giornalisti. 800 sono le persone accreditate dalle varie nazionali, come calciatori, tecnici, staff medico ed organizzativo. Diecimila sono gli addetti alla sicurezza, 7.500 quelli ai servizi dei 256 punti di ristorazione.
I volontari che hanno collaborato all'organizzazione sono 5.000, di cui mille nella sola Vienna. Alle altre sette città sedi di partite i restanti 4.000.

Come la Coppa del Mondo FIFA, la Coppa dei Campioni e le Olimpiadi, la prima competizione europea per squadre nazionali fu ideata da un francese: Henri Delaunay, il segretario della Federcalcio transalpina. Aveva inizialmente prospettato l'idea nel 1927, ma ci volle l'avvento della UEFA nel 1954 per trasformare il progetto in realtà. Alcune federazioni europee restarono reticenti, e quando il Congresso UEFA del 1957 dette l'ok definitivo, Delaunay era già deceduto da due anni.
Tutt'altro che dimenticato, il suo nome fu la scelta logica per quello del trofeo che viene dato alla squadra vincente. L'Europeo di quest'anno servirà però a "modernizzarlo": quello che sarà consegnato questa sera al capitano della squadra vincitrice ( Spagna o Germania ) dal presidente dell'UEFA Michel Platini sarà, rispetto al passato, più alto di 18 centimetri ( passa da 42 a 60 cm ) e 2 chili più pesante.

L'Europeo si è giocato anche attorno alla tavola. Holger Stromberg, cuoco della Germania, ha rivelato che gli spaghetti al ragù con mousse alla mela sono uno dei piatti preferiti dai giocatori tedeschi. Vanno forte anche i panini con formaggio e Nutella. Bizzarra come dieta... ma comunque i tedeschi sono in finale.
Meno fortunata la nazionale rumena, che è ricorsa invece al cuoco turco Yalan Kadir. Pasta, pesce e piatti di verdure sono stati tutti cucinati con il massimo della cura. Il pezzo forte del suo menù è stata la zuppa turca chiamata 'ciorbe' , brodo con succo di limone o barbabietola. E a chi chiede il perché di un cuoco turco nelle fila dei rumeni la risposta è nella storia secolare della regione. La cucina romena infatti è un mix di culture dell'Europa centrale con una forte influenza turca legata all'Impero Ottomano dominatore della zona fino alla fine dell'Ottocento.

Etichette: ,

Spillato dal Caña Team alle 10:00 -

0 boccali pieni:

Riempi un boccale !