<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

28 aprile: grazie dai bloggers casalesi

martedì 29 aprile 2008

Se ieri il nostro messaggio di solidarietà nella giornata mondiale dedicata alle vittime dell'amianto é andata bene non é un caso, alcuni grazie sono dovuti.
Grazie a Bruno Pesce e ad Ale che in CGIL hanno avuto pazienza nel rispondere ai nostri dubbi, nel fornirmi materiale e nel darci la massima collaborazione. Grazie davvero, avete sposato un'idea che era ancora nella testa di quattro folli senza avere nulla di tangibile in mano, fa piacere avere fiducia da certe persone. Grazie soprattutto quello che il Comitato Familiari della Vittime dell'amianto fa a Casale Monferrato .
Grazie a tutti quelli che insieme al sottoscritto hanno creduto fin dal primo momento a questo "matrimonio fra diversi"che ha funzionato molto ma molto bene.
Grazie a
Spillamy, al Russo, a remofragolino, ed al Ricciolo.

Ognuno di loro nello specifico sa bene il perchè. Poi un ringraziamento va a Daniele Verzetti, Rockpoeta che ha immediatamente sposato la causa con un pezzo particolarmente ben riuscito.
Grazie poi ai link che hanno proseguito: giuseppina sul suo
omonimo blog, poi televideo's, l'incarcerato, enzino su laputiadapuccio, poi il banner su dal letame nascono i fior, Bufalo (che era stato il primo a commentare l'iniziativa) non é da meno su correndo sull'orlo del boccale, ringraziamo "schiavi o liberi" che intitola perfettamente il post paese di m..., rudy ha linkato l'argomento su incidenze insieme ad un altro bell'articolo sull'amianto e Lucia dalla Campania su semi-seri. Last but not least qualcuno con il quale in sinergia si era già lavorato, MAS che ha postato il pezzo paro paro.

Un grazie va a tutti quelli che hanno lasciato un semplice commento sui cinque blog coinvolti, é stato comunque molto importante per noi casalesi, grazie a chi si é aperto parlando del proprio dolore, a chi s'è messo a disposizione per darci fattivamente una mano, a chi ha confermato della sottovalutazione del problema in Italia, a chi si é detto semplicemente ma fermamente incazzato e schifato per tutto ciò.

Grazie a tutti i blogger che hanno ospitato il nostro appello, grazie a tutti quelli che abbiamo dimenticato di ringraziare, é stata veramente una scommessa vinta.

A tutti chiediamo di continuare a diffondere il video e di darci una mano sulla strada intrapresa da oggi.

NON LASCIATECI SOLI!

Etichette: ,

Spillato dal Caña Team alle 07:00 -

4 boccali pieni:

Grazie a voi!
    detto da Anonymous Anonimo - martedì 29 aprile 2008 11:58:00 CEST  

Sono stato informato di questa iniziativa dal "Russo", che ringrazio anche qui, e ho partecipato, nel mio piccolo, con 2 link nella rubrica "Posizioni" di "incidenze".

Ed ora, ho ricambiato il tuo link, inserendo a mia volta un link a questo post (Caña Team), nella rubrica "Feedback" di "incidenze".

I ringraziamenti sono dunque reciproci, come "devono" essere quando si partecipa ("ciascuno secondo le sue possibilità"...) a una battaglia comune.

Ciao,
vi scriviamo direttamente da Pavia.....
In quanto casalesi ci sentiamo coinvolte in prima persona nell'appoggiare la "vostra" battaglia contro l'amianto.....Nel nostro piccolo faremo anche noi il possibile per diffondere e far conoscere questo dramma che sta colpendo il nostro territorio. Piena solidarietà alle vittime e ai loro famigliari!!!!
Nico(avvocato cause perse)e Dami
    detto da Anonymous Anonimo - martedì 29 aprile 2008 20:40:00 CEST  

Ho fatto il post perchè era mi preciso dovere morale farlo. Ho sentito forte in me l'esigenza di dar voce come tanti altri hanno poi fatto a quessta vicenda ed a questo problema.

Riempi un boccale !