<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Nuovi Partigiani per tenere viva la Memoria

sabato 26 gennaio 2008

Non ci sembra errato pensare che Gennaio sia il mese della Memoria. Non solo per la Giornata della Memoria che si celebra oggi, ma perché per noi casalesi il mese di gennaio è legato principalmente al ricordo dell'eccidio dei tredici della Banda Tom.
La Commemorazione Ufficiale si è svolta domenica 20 alla presenza del sen. Martino ( potete guardare alcuni video della giornata qui ) in cui è stato ricordato il sacrificio di Antonio Olearo ( Tom ) e dei partigiani della sua Banda uccisa dai nazifascismi alla Cittadella di Casale Monferrato il 15 gennaio del 1945.
Per questo la giornata di oggi, a ricordo delle vittime del nazionalsocialismo e dell'Olocausto assume un significato ancora più grande.
Non solo perché non si può e non si deve relegare ad una sola giornata il ricordo di questa pagina nera del ventesimo secolo, ma anche perché ogni comunità locale ha la sua piccola ( o grande ) giornata della memoria.
In questi tempi di revisionismo storico, è molto importante tenere alta la guardia e non permettere che queste occasioni di Memoria vengano dimenticate.
Il sacrificio dei Partigiani che lottavano per la libertà della Nazione, il sacrificio di 6 milioni di ebrei non può farci restare indifferenti.
Anche quest’anno saranno molte le manifestazioni che faranno cornice alla Giornata della Momoria: facciamo in modo che questo non sia relegato ad una sola giornata.
I nuovi Partigiani, chi lotta ( questa volta senza armi ) per la pace, la giustizia sociale, per uno sviluppo sostenibile e rispettoso dell'ambiente, contro le mafie, deve farsi carico di tenere viva la Memoria. Solo così, potremmo essere certi che le disgrazie che ricordiamo non capitino mai più.

Etichette:

Spillato dal Caña Team alle 20:58 -

1 boccali pieni:

Alessandria fieramente antifascista si unisce al ricordo. Peccato vedere nel settore casalese durante il derby di ritorno striscioni come opposta fazione e zetazeroalfa chiaramente fascisti... Ultras Alessandria
    detto da Anonymous Anonimo - venerdì 29 febbraio 2008 15:38:00 CET  

Riempi un boccale !