<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Non dimentichiamo

martedì 29 maggio 2007

In memoria della Strage dell'Heysel, pubblichiamo il contributo del nostro Viancio:

"29 maggio 1985. Una data che per il calcio ha voluto dire tanto. Una data che verrà ricordata non per una vittoria sportiva ma per una delle pagine più nere della storia. 39 persone ( 36 italiani, 2 belgi ed un inglese ) morirono mezz'ora prima dell'inizio della finale di Coppa Campioni tra Liverpool e Juventus allo stadio Heysel di Bruxelles. Morirono perchè lo scarso servizio d'ordine belga non divise, se non con delle reti da pollaio, le due tifoserie. Morirono perchè lasciarono gli inglesi liberi di ubriacarsi, poi di circolare per lo stadio, ed infine di caricare i tifosi juventini ( per lo più famiglie ) nel famigerato settore Z.
La tragedia si consumò anche perchè i tifosi juventini nella fuga si accalcarono su un muro che crollò per l'enorme peso. Fu un avvenimento terribile, a quell'epoca era in diretta televisiva, ma non ci si rendeva conto, al momento, di cosa stesse accadendo realmente.

Quella sera ricordo che da buon chierichetto, dopo il rosario per il mese di maggio, mi ritrovai con gli amici juventini e con Padre Angelo, juventino anche lui; subito non capimmo cosa fosse accaduto, salvo poi apprendere dalla telecronaca di Bruno Pizzul la certezza di alcune vittime. Vidi allora P.Angelo molto preoccupato per la sorte del fratello, posizionato in quel settore e per un attimo pensai di essere durante una guerra, in cui aspetti le notizie di un tuo caro dal fronte.

Per me rimase e rimane un mistero tutt'ora se i giocatori sapessero come fosse andata veramente ( lo sapevano - vedi articolo Wikipedia - ndr ), resta il fatto che la mia gioia di ragazzino per una partita così attesa si trasformò presto nella tristezza di vedere quanto stupido possa essere l'uomo."

Alla sua lettera, aggiungiamo il nostro appello alle autorità affinchè vengano emesse nuove norme contro la violenza negli stadi ma soprattutto riguardo alla prevenzione della stessa. Di certo i tornelli non risolveranno la situaizone.

L'Inghilterra ce l'ha fatta... noi cosa aspettiamo ?

Etichette: ,

Spillato dal Caña Team alle 15:18 -

1 boccali pieni:

grazie per essere stati gli unici a riportare l'anniversario. io sarei anche dell'idea di restituire la coppa "macchiata di sangue" per rispetto delle vittime

Riempi un boccale !