<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Protagonista fino alla fine

domenica 1 aprile 2007

Doveva essere un segreto da svelare nel prossimo pranzo sociale, nella sua tradizionale rubrica "In vino vevitas", come la chiama lui, ma non ce l'ha fatta. Venerdì sera, durante la festa di laurea del non più giovane Ciuchino nella prestigiosa cornice de "La Quercia Rossa", alla domanda "Che cosa ci fai qui ?", ha risposto con il suo solito sorriso sornione e poi ha raccontato tutto. Perchè, se ci ha mai nascosto qualcosa, questa è l'unica volta che ci è riuscito. E da qual momento il protagonista della serata è diventato lui.
Avrete sicuramente già capito di chi stiamo parlando, del nostro Gabibbo ( ne ricorda le dimensioni, ma non la parlata ), del più grande fan di Renato Pozzetto ( "ho scoperto che mi piace il pesce" la citazione dal film Grandi Magazzini, che spesso ci ripete ), del Tombolotto incerto se andare dal Papa o al matrimonio di una delle sue migliori amiche... Ebbene, ecco la notizia, la più incredibile da credere: a fine anno lascierà il Seminario. Una decisione sofferta, ma maturata dopo un lungo percorso: incomprensioni con il rettore e con i compagni, lo studio sempre più difficile ed impegnativo, diverse vedute sul suo futuro ( pare che il Vescovo gli abbia proposto una "bella parrocchia" appena diventato sacerdote, ma lui avrebbe preferito diventare viceparroco in una parrocchia della periferia della città di Casale che ha da pochi giorni un parroco nuovo ).
Molti i dubbi, molte le perplessità, molte le domande degli amici in questi momenti. Noi, come sempre, gli saremo vicino.

Ma la domanda - che rivolgiamo ai piccoli amici del nostro blog - resta sempre la stessa: cosa avrà in serbo per i "tre minuti di..." del pranzo sociale di Pasqua per ritornare a farci dire "sei tornato il Viancio di un tempo" ?

Etichette:

Spillato dal Caña Team alle 02:00 -

4 boccali pieni:

Ovviamente, vista la data, sarà un bel pesce!

da quello che ci ha detto viancio, non credo...
    detto da Anonymous pablo - martedì 3 aprile 2007 11:18:00 CEST  

porc...ecco perchè non parlava più...e io che pensavo che ce l'avesse con me...addio spogliarello della mariella in piazza del cavallo...e io che ci tenevo così tanto...

Lo scherzo più grosso ce l'ha fatto rimanendo tutti questi anni in Seminario...dai, se ci pensate bene, non è credibile!!!
E a resistito solo per vincere la scommessa con Mariella!!!

Riempi un boccale !