<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Timeout: Parola al Coach

giovedì 5 ottobre 2006

Dopo un'estate passata a raccontarvi le nostre vacanze, si apre una nuova stagione con nuove rubriche, nuovi protagonisti e nuovi scoop sul nostro blog.

La novità più grande è la collaborazione con Mr. Basket, il Dan Peterson del Monferrato, l'uomo senza menisco ma dalla mano calda: coach Maurizio Brovero.

Lo abbiamo convinto a commentare il "basket che conta" IN ESCLUSIVA per il blog del Caña Team. Naturalmente, per noi il basket che conta parte dall'Eurolega e finisce ai lunedì sera in palestra.
Abbiamo intervistato il coach qualche giorno fa. Ancora scosso dalla giornata di lavoro, ci ha rivelato che per Eurolega, Serie A e Lega2 il suo pronostico è nell'ordine CSKA Mosca, Olimpia Milano e Scavolini Pesaro. Per le squadre di Casale ( Junior e Casale Basket ) vede un campionato di metà classifica, ognuna nei rispettivi campionati, addirittura concedendo al suo "collega" Crespi il lusso di mangiare il panettone.
Infine, da vero allenatore, ci ha svelato che il più forte giocatore che ha allenato è stato Mirco Bottero, che nella sua squadra vorrebbe Tiras Wade ma non Vincenzo Esposito e se mai un giorno tornasse a calcare il parquet non vorrebbe più avere nel roster il buon Andrea Gobbato: "più simpatico che bravo a giocare"... facendo intendere la poca dimestichezza dell'ex fidanzato del Cervo con la pallacanestro. Chissà cosa penserà di Bolognesi ?
Lo sapremo nel prossimo "Timeout" che chiamerà il coach.

Etichette:

Spillato dal Caña Team alle 11:27 -

0 boccali pieni:

Riempi un boccale !