<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

IO CHE SONO IMPARATO "perle del mondo"

sabato 29 luglio 2006

Torniamo in Italia, precisamente ad Arenzano, Liguria. Dopo averci narrato la loro settimana da fratelli-coltelli, i nostri eroi, il presente e il futuro della chiesa italiana, gli Stanlio e Olio del nuovo millennio ci regalano un libro scritto a quattro mani, ma senza neanche un cervello.

"Per chi vuole farsi figo parlando della Norvegia, per chi vuole stupire con vacanze studio in Inghilterra, per chi crede di fare del bene andando in missione in Argentina, ma non sa che Arenzano è il centro del mondo", così recita l'introduzione di questo libro ( anche se "capolavoro" è la parola più adatta ), che impreziosisce la nostra collana "perle dal mondo".

L'unico rammarico è che la collaborazione tra i due finisca qui: poteva continuare durante tutto il prossimo anno pastorale, ma Calciopoli, lo sciopero degli avvocati e dei farmacisti e le discussioni sull'indulto e l'amnistia hanno barrato la strada alla più straordinaria, e inaspettata, delle unioni artistiche. La nostra speranza è che questa occasione si possa ripresentare in futuro.

Etichette:

Spillato dal Caña Team alle 01:39 -

0 boccali pieni:

Riempi un boccale !