<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

In TANTI per salvare la COSTITUZIONE di TUTTI

giovedì 1 giugno 2006

Il 25 e 26 giugno saremo chiamati alle urne per il referendum confermativo sulle modifiche proposte alla Costituzione Italiana dal centrodestra durante la scorsa legislatura.
Molti i motivi per cui essere contrari a questa riforma, per i quali il comitato "Salviamo la Costituzione", guidato dal Presidente Oscar Luigi Scalfaro, sta conducendo la battaglia referendaria per bloccare questo mostro legislativo.
Perchè avvierà il paese verso il caos legislativo ( suddivisione in tre diverse categorie delle leggi emanate - Camera, Senato ed entrambi i rami del parlamento - in più provvedimenti di un quarto tipo: quelli che, essendo ritenuti essenziali per l'attuazione del programma di governo, potranno essere varati nonostante il voto contrario del Senato, alla condizione di avere ottenuto l'approvazione della maggioranza assoluta della Camera ).
Perchè attribuirà poteri eccessivi al Primo ministro ( più membri di nomina parlamentare nella Corte Costituzionale, nomina parlamentare anche di personalità puramente politiche nel Consiglio Superiore della magistratura, forte riduzione dei poteri del Capo dello Stato ).
Perchè introdurrà disparità di diritti tra cittadini di regioni diverse ( la devolution sottrarrà risorse e possibilità operative alle Regioni in materia di salute, scuola, assistenza, fiscalità e servizi pubblici in generale, ci saranno Regioni di serie A e di serie B )
Perchè aumenterà i costi di gestione ed ingigantirà la burocrazia ( moltiplicazione degli uffici, il caos amministrativo legato ai conflitti di competenze tra stato e regioni, la diminuzione del controllo centralizzato su assunzioni, appalti ed opere pubbliche produrranno un'esplosione delle spese ed un aumento delle clientele ).

Per questi motivi, oggi 1° giugno, il comitato "Salviamo la Costituzione" promuove una manifestazione che si svolgerà a Firenze per difendere in tanti la costituzione di tutti, per ribadire ancora una volta l'importanza di votare NO al referendum del 25 e 26 giugno.

Etichette:

Spillato dal Caña Team alle 08:14 -

0 boccali pieni:

Riempi un boccale !