<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Voto anch'io

venerdì 17 marzo 2006

Nella stagione 2001/2002 a sedersi sulla panchina della Junior Casale c'era Stefano Vanoncini. Arrivato a metà stagione per portare il gruppo guidato da play Muzio e Paolino Prato alla promozione dalla B2 alla B1.
Ora, dopo diverse esperienze anche in serie A ( Napoli ), è primo assistente dell'allenatore di Montegranaro. Come tanti uomini di sport si troverà lontano da casa domenica 9 aprile, quella del voto per le Politiche.

Ecco le sue considerazioni:
« O trovo ospitalità da qualche amico fra Caserta e Napoli domenica notte e poi prendo un volo verso casa lunedì mattina presto, o prendo un treno domenica notte e arrivo in mattinata a Bergamo, oppure rientro con la squadra in pullman fino a Montegranaro e poi parto direttamente con la macchina se no rischio di arrivare a casa fuori tempo per votare, il tutto naturalmente ammesso che coach Pillastrini non metta allenamento di lunedì e ci starebbe pure visto che c'è l'anticipo al giovedì per le vacanze pasquali. Elucubrazione notturna mentre confrontavo su internet orari e tariffe per vedere se, sbattendomi come un pazzo e spendendo un bel po' di soldi almeno quest'anno riuscirò anche io a esercitare il più inalienabile ( a parole ) e svalutato ( nei fatti ) dei miei diritti di cittadino: votare. Già , perchè ormai ho perso il conto di quante volte, a causa delle difficoltà logistiche legate a questo nostro lavoro, mi sono ritrovato la domenica sera a parecchie centinaia di chilometri dalla mia residenza, praticamente impossibilitato a ottemperare a questo dovere morale e civico.
La riflessione riguarda quanti siamo, noi professionisti di nome e di fatto dello sport, che esercitano la nostra opera spesso lontano dalle nostre residenze non siamo in condizione di essere cittadini a tutti gli effetti non potendo votare. Davvero gli interessi organizzativi ed economici del circo al quale apparteniamo non consentono a chi può decidere di disporre lo spostamento delle manifestazioni sportive in una data diversa da quella del giorno delle votazioni ? »


Qualcuno, in Federazione o in Lega, riuscirà a rispondere al buon Vanoncini ? O sono troppo impegnati a discutere sulle "wild card" per salvaguardare gli interessi dei club economicamente più potenti ?
E se si scomodasse Petrucci, presidente del Coni ?

Insomma, Stefano, questa mossa l'hai fatta bene. Noi siamo con te. Non come quando facevi giocare Vidili...

Etichette: ,

Spillato dal Caña Team alle 12:39 -

1 boccali pieni:

tutto giusto e condivisibile, tranne una cosa: Vanoncini arrivò d'estate, a inizio stagione.

Riempi un boccale !