<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Diamo voce alla PACE

venerdì 10 marzo 2006

In un appello rivolto a "tutti i cittadini, i giornalisti, gli organi d'informazione, le organizzazioni della società civile, le scuole e gli enti locali" da parte di associazioni e movimenti attivi sul fronte della pace, dell'informazione e dal sindacato ( tra cui "Tavola della Pace", "Coordinamento Nazionale Enti Locali per la pace e i diritti umani", "Mosaico di Pace", "Nigrizia", "Articolo 21", "Usigrai" ), si promuove per oggi ( 10 marzo 2006 ) "una giornata nazionale per un'informazione e comunicazione di pace".

"La pace si nutre ( si legge nel documento ) di un'informazione e di una comunicazione libera, attenta al bene comune, vicina ai diritti e ai bisogni della persona e rispettosa della sua dignità così come una libera informazione può crescere solo nella pace. ( ... ) La promozione di un'informazione e una comunicazione di pace, lo sviluppo di un ruolo positivo dei media nella costruzione di una cultura e politica di pace dell'Italia è responsabilità di tutti e di ciascuno. ( ... ) Gli operatori dell'informazione, della comunicazione e gli operatori di pace debbono unire le proprie professionalità per diffondere una cultura positiva della pace e dei diritti umani sempre più indispensabile."

Anche noi ci uniamo all'appello chiedendo anche a tutti di dare voce alla pace. Non c'è bene più grande da promuovere e da difendere assieme.

Etichette:

Spillato dal Caña Team alle 10:20 -

0 boccali pieni:

Riempi un boccale !