<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d18776345\x26blogName\x3dCa%C3%B1a+Team+-+Il+Blog+Ufficiale\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dBLUE\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://canateam.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://canateam.blogspot.com/\x26vt\x3d2497752311118286381', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Sul campo 7, nella vita 4 !

venerdì 25 novembre 2005

Alla fine George Best ha finito di soffrire. La lunga agonia del campione devastato dall'alcool e a una macchina per respirare è terminata questa mattina al Cromwell Hospital di Londra, dove era ricoverato dall'inizio di Ottobre in terapia intensiva. Le sue condizioni erano preoccupanti da diversi giorni a causa di una grave infezione ai polmoni.
Best era nato il 22 maggio 1946 in un quartiere povero di Belfast, Irlanda del Nord. Riconosciuto da tutti come uno dei più forti giocatori di ogni tempo, Best ha giocato 12 stagioni con la maglia del Manchester United, con cui ha vinto due scudetti e una Coppa dei campioni. Grazie a memorabili giocate e a strabilianti dribbling, Best ha unito la forza in campo alla popolarità . Nel 1968 vinse il Pallone d'oro e nel 2004 venne premiato come miglior sportivo britannico di tutti i tempi. Con la maglia dell'Irlanda del Nord ha disputato 37 partite segnando 9 reti. L'alcool ha però condizionato fortemente la sua vita, causandogli guai con la giustizia e, soprattutto, molti problemi di salute.
Di George Best tutti ricordano la famosa frase: «Ho speso molti soldi in donne, alcol e auto sportive, il resto l'ho sperperato». Ma forse ce n'è un'altra che vale qualcosa in più: «Se non fossi stato così bello, di Pelè non avreste neanche sentito parlare». Giusto per contraccambiare a modo suo quello che lo stesso Pelè aveva detto di lui e cioè che era il miglior calciatore del mondo. Ma Best era questo, tutto tranne che un diplomatico. Recentemente dell'eroe nazionale, che ricopre lo stesso ruolo che fu suo, David Beckham, disse: «Non calcia di destro, non calcia di sinistro, non segna molto, non colpisce di testa, non va in tackle. A parte questo, è a posto».
Domenica scorsa il suo agente Phil Hugues aveva fatto pubblicare, su richiesta dello stesso Best, una foto in cui l'ex campione dello United appariva pallido e morente; l'ultimo messaggio di Best: «Ragazzi, non morite come me».

Etichette:

Spillato dal Caña Team alle 18:30 -

0 boccali pieni:

Riempi un boccale !